«Obbligato a restare in campo per riformare il pianeta giustizia» – Berlusconi ci ripensa ma non si candida.

Dietrofront di Berlusconi: «Obbligato a restare in campo per riformare il pianeta giustizia».

Tratto da: Corriere.it

L’ Uomo da una sola parola ritorna sui suoi passi proprio il giorno dopo essere stato condannato per frode fiscale. C’era da aspettarselo?

Nella conferenza stampa di oggi,come al solito, attacca le toghe “rosse” e tiene a precisare che, comunque, Lui non si candida.(meno male!)

Giusto per rinfrescarvi un pò la memoria QUI trovate l’elenco di tutti i processi a carico dell’ Unto.

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est.

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est .

Gli organizzatori della manifestazione contro la finanza mondiale: “Siamo in 150mila”. Città militarizzata per il timore dei black bloc, cassonetti incendiati, lancio di uova e di qualche bottiglia di vetro contro gli istituti di credito lungo il percorso. Poi studenti e centri sociali hanno abbandonato il corteo e bloccato il traffico della tangenziale

Tratto da: Il Fatto Quotidiano

Eurogendfor. La strana polizia europea.

 La strana polizia europea.

Si chiama Eurogendfor. Una sigla, solo una sigla apparentemente innocua, che però in italiano diventa “Gendarmeria europea”. Proprio in questi giorni, circondata da uno strano silenzio della stampa, è in discussione presso le commissioni Esteri e Difesa della Camera dei Deputati la proposta di legge di ratifica del trattato, datato 18 ottobre 2007, che istituisce questa strana gendarmeria: una forza militare sub-europea indipendente. [continua]

Tratto da: altrenotizie.org – articolo di: Alessandro Iacuelli

Il senatore compra casa e cambia idea sul Ponte.

Della serie: Hanno la faccia come il culo!

Il senatore compra casa e cambia idea sul Ponte.

tratto da: corriere.it

“«Viva il ponte!». «Abbasso il ponte!» Quando il senatore Gianpiero D’Alia, capogruppo dell’Udc al Senato, cambiò di colpo idea sul ponte sullo Stretto diventando più talebano degli ambientalisti, i messinesi ci restarono secchi: questa poi! Sorpresa: aveva comprato a prezzo stracciato una villa sul mare dove dovrebbe sorgere uno dei giganteschi piloni del gigantesco viadotto. Un idealista.”

Sandoz: La casa farmaceutica che corrompe i medici a suon di iPad.

Ennesimo caso di crimine perpretato da una multinazionale nella farmaceutica. Peggiori tra i peggiori criminali, affamati di guadagni  ed untori. La Sandoz ci uccide…da tempo. E complimenti ai cosiddetti dottori di casa nostra, perfetti galoppini di un’ associazione a delinquere legalizzata. Che schifo.

La casa farmaceutica che corrompe i medici a suon di iPad.

Tratto da: cadoinpiedi.it