MENS ANTITHETICA

Gli scontri dello scorso mercoledì hanno svelato un nervo dello stato che nessuno sospettava. Ere geologiche da oggi, ma ad altre ere geologiche si sono dipanati gli eventi di Piazza San Giovanni. Era il 15 Ottobre scorso, e le immagini di quel giorno sono ancora vive, forse un po’ spiegazzate dai tempi dell’era informatica, ma ancora battono il proprio colpo sulla coscienza, e quindi tanto vale riesumarle un momento. Lo shock allora correva sul filo di quell’autoblindo bloccato in mezzo ai black bloc in un’atmosfera irreale, al limitare della guerra civile. Una tale violenza pose in secondo piano il comportamento delle forze dell’ordine, che pure in più casi avevano dimostrato una ferocia non trascurabile, colpendo anche chi al riparo filmava quell’inenarrabile caos. Anche giustificato, se vogliamo, di fronte all’impressione che ne era suscitata. Ad oggi, di fronte all’esperienza maturata dall’analisi delle strategie attuate dalla polizia italiana mercoledì scorso, nonché…

View original post 1.260 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...