Si allarga scandalo delle lasagne Findus con carne cavallo. Fornitori romeni o mercato nero?

scandalofindusSi allarga scandalo delle lasagne Findus con carne cavallo. Fornitori romeni o mercato nero?.

Si estende a macchia d’olio lo scandalo delle lasagne Findus alla carne di cavallo invece che di manzo  e il ministro dell’agricoltura britannico, Owen Paterson, ha addirittura detto: «Ho la sensazione che sia un caso di complotto internazionale»’addirittura «Una cospirazione criminale internazionale». La carne di cavallo è stata ritrovata in importanti quantità (fino al 100%) nelle lasagne Findus vendute in Gran Bretagna, la carne equina è di origine romena, come ha confermato l’impresa francese Comigel, che distribuisce i suoi prodotti in 16 Paesi. In Gran Bretagna il caso ha assunto una dimensione culturale: la carne equina non viene venduta, come invece avviene normalmente in Francia, Italia e Svizzera, e la Findus ha ammesso che «La scoperta non è gradevole, in particolare per i consumatori britannici». [continua]

 

Tratto da: “greenreport.it

ANALISI: ALLUMINIO E BARIO OLTRE LA NORMA NELL’ACQUA PIOVANA.

acidrainANALISI: ALLUMINIO E BARIO OLTRE LA NORMA NELL’ACQUA PIOVANA .

Esame di diverse analisi di laboratorio e articoli di giornale che mostrano come da Orvieto a Firenze a Genova l’acqua piovana presenta massicce quantità di metalli come l’alluminio e il bario che il nostro corpo riesce a tollerare solo in bassissime concentrazioni.

Il Bario

Il Bario, non ha ottenuto la copertura mediatica che il piombo, arsenico e mercurio hanno ricevuto negli ultimi anni. Tuttavia, il bario è altrettanto pericoloso per la salute come tutti gli altri metalli e si presenta regolarmente nelle forniture di acqua pubblica.

I composti di bario che si dissolvono in acqua possono essere nocivi per la salute umana. L’assorbimento una notevole quantita’ di bario solubile in acqua può causare paralisi ed in alcuni casi persino la morte.I piccole quantita’ di bario solubile in acqua possono indurre in una persona difficoltà di respirazione, aumento della pressione sanguigna, variazione del ritmo cardiaco, irritazione dello stomaco, debolezza muscolare, cambiamenti nei riflessi nervosi, gonfiamento di cervello e fegato, danni a cuore e reni. L’inalazione di bario può causare l’irritazione temporanea dei polmoni. L’ingestione accidentale o intenzionale di bario può provocare diarrea, vomito ed dolori addominali. L’esposizione umana a livelli pericolosi di bario in acqua potabile contaminata può causare problemi  al cuore, al fegato, allo stomaco, ai reni ed in altri organi. Quando il bario viene assorbito, può rimuovere il potassio all’interno delle cellule e causare effetti di vario genere nel tono muscolare, nelle funzioni del cuore ed nel sistema nervoso. [continua]

Tratto da: “Dionidream.it”

Droghe – Stupefacenti e uso di gruppo, la sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione.

propaganda-antidrogaADUC – Droghe – Articolo – Stupefacenti e uso di gruppo, la sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione.

Con la sentenza pronunziata ieri, le SSUU della Corte di Cassazione hanno, dunque, risolto l’arcano concernente la punibilità del cd. uso di gruppo di sostanze stupefacenti, anche in relazione a vicende che si siano verificate successivamente all’entrata in vigore della L. n. 49/2006, (testo che ha parzialmente modificato il T.U. D.P.R. n. 309/1990).

Ed ora, a giochi fatti, è tutto un coro di conferma (addirittura, si potrebbe dire in maniera stupefacente, l’on. Giovanardi e lo stesso dott. Serpelloni del DPA salgono sul carro del vincitore) ad una decisione certamente non facile, tutt’altro che prevedibile.
E’ sempre, infatti, stata strenua la resistenza di una parte della giurisprudenza di legittimità alla depenalizzazione dell’istituto. [continua]
morabito
Tratto da: “aduc.it