Livorno, i centri sociali assaltano la Prefettura.

Livorno, i centri sociali assaltano la Prefettura.

Momenti di tensione davanti alla prefettura di Livorno: un gruppo di 500 antagonisti ha tentato un assalto al palazzo del governo lanciando transenne, pietre e fumogeni e costringendo i poliziotti a rinchiudersi nell’edificio. Gli scontri sono maturati al termine di una manifestazione non autorizzata partita da piazza Cavour, in pieno centro, per protestare contro l’intervento della polizia, giudicato troppo energico, durante le contestazioni di venerdì al comizio del segretario del Pd, Pier Luigi Bersani e poi di sabato durante un’altra manifestazione non autorizzata. Cinque gli agenti rimasti feriti negli scontri.[continua]

Tratto da “Corriere.it

 

Le proteste degli indios in Brasile.

Le proteste degli indios in Brasile.

Negli ultimi giorni in Brasile ci sono state due manifestazioni di protesta molto diverse, anche se entrambe organizzata da popolazioni indigene che protestavano contro le autorità. La prima si è svolta nella capitale Brasilia e ha coinvolto qualche centinaio di nativi e di studenti, che protestavano perché alle tribù dei Guarani-Kaiowa venissero garantiti i diritti di proprietà sulle loro storiche aree di insediamento. […continua]

Tratto da: “il Post

 

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est.

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est .

Gli organizzatori della manifestazione contro la finanza mondiale: “Siamo in 150mila”. Città militarizzata per il timore dei black bloc, cassonetti incendiati, lancio di uova e di qualche bottiglia di vetro contro gli istituti di credito lungo il percorso. Poi studenti e centri sociali hanno abbandonato il corteo e bloccato il traffico della tangenziale

Tratto da: Il Fatto Quotidiano

I poveri non esistono.

Mettere la povertà fuori legge, ecco la sfida lanciata da numerose associazioni e riviste, tra cui Nigrizia e Combonifem, nella conferenza stampa tenutasi oggi a Roma, Giornata mondiale Onu contro la povertà. [continua…]

I poveri non esistono. Sono, siamo, impoveriti – Nigrizia.it.

Tratto da: nigrizia.it

Sito ufficiale della Campagna

Pagina Facebook

Pirati in MoVimento: lettera (di addio) alla Seconda Repubblica

Affascinante e pieno di ottime prospettive. Consiglio vivamente la lettura di questo documento che definirei il Manifesto del partito Pirata Italiano.

P33racy's BitchX

http://pix.dyne.org/wp-content/uploads/2011/08/UrBrain.jpeg

Vi chiediamo di arrendervi e senza condizioni.

Lo chiediamo a voi, signore e signori della Seconda Repubblica italiana.
A voi che ci avete portato al collasso economico, a voi che avete contribuito ad allargare le piaghe prodotte dalla crisi di questo sistema globalizzato di cui fate parte.
Chiediamo a questa classe dirigente, di centrodestra e di centrosinistra (entrambi gli schieramenti hanno governato, secondo il loro principio dell’alternanza, negli ultimi venti anni), di farsi da parte e di cedere il passo alle donne e agli uomini che, non avendo più rappresentanza politica da moltissimi anni, hanno deciso di organizzarsi secondo il concetto di ‘democrazia liquida’.

La vostra scomparsa è necessaria oltre che doverosa.

Con voi intendiamo seppellire l’idea fallita di democrazia rappresentativa. In questi lunghi anni, in tutte le campagne elettorali, ci avete promesso tutti lavoro, progresso, prospettive di felicità individuali e collettive secondo ricette diverse, tutte disattese alla prova dei…

View original post 2.077 altre parole