Ilaria Cucchi: “C’è sangue dappertutto”

cucchi01Ilaria Cucchi: “C’è sangue dappertutto”.

Milano. Sant’Ambrogio. La città è deserta per la festa del patrono. Io e mio padre siamo qui in piedi all’Istituto di medicina legale mentre professori consulenti e periti osservano al microscopio il corpo di mio fratello

E’ la riunione dove si esaminano i prelievi effettuati sulla colonna vertebrale di Stefano. L’ultima prima della perizia che verrà consegnata il prossimo 12 dicembre, in vista dell’udienza in Corte di Assise nell’aula bunker di Rebibbia che sarà celebrata il prossimo 19 dicembre. L’atmosfera è tesa.

Vedo le espressioni soddisfatte dei miei consulenti e percepisco l’imbarazzo di altri.

“C’è sangue dappertutto”, dicono i miei consulenti, alcuni annuiscono, altri tacciono.[continua]

Articolo di Ilaria Cucchi.

Tratto da: “huffingtonpost.it

ilariacucchi

Livorno, i centri sociali assaltano la Prefettura.

Livorno, i centri sociali assaltano la Prefettura.

Momenti di tensione davanti alla prefettura di Livorno: un gruppo di 500 antagonisti ha tentato un assalto al palazzo del governo lanciando transenne, pietre e fumogeni e costringendo i poliziotti a rinchiudersi nell’edificio. Gli scontri sono maturati al termine di una manifestazione non autorizzata partita da piazza Cavour, in pieno centro, per protestare contro l’intervento della polizia, giudicato troppo energico, durante le contestazioni di venerdì al comizio del segretario del Pd, Pier Luigi Bersani e poi di sabato durante un’altra manifestazione non autorizzata. Cinque gli agenti rimasti feriti negli scontri.[continua]

Tratto da “Corriere.it

 

Le proteste degli indios in Brasile.

Le proteste degli indios in Brasile.

Negli ultimi giorni in Brasile ci sono state due manifestazioni di protesta molto diverse, anche se entrambe organizzata da popolazioni indigene che protestavano contro le autorità. La prima si è svolta nella capitale Brasilia e ha coinvolto qualche centinaio di nativi e di studenti, che protestavano perché alle tribù dei Guarani-Kaiowa venissero garantiti i diritti di proprietà sulle loro storiche aree di insediamento. […continua]

Tratto da: “il Post

 

Grecia, approvato pacchetto austerita’.

Grecia, approvato pacchetto austerita’ .

Con 153 voti a favore il Parlamento greco ha approvato poco dopo la mezzanotte locale l’atteso pacchetto di misure di austerità considerato dalla troika (Ue, Bce e Fmi) indispensabile per concedere alla Grecia un’altra tranche di aiuti da 31,5 miliardi di euro e salvare il Paese dal fallimento…[] scene di guerriglia urbana si sono verificate nel centro di Atene per protestare contro le nuove misure di austerità, con lanci di molotov, lacrimogeni e, per la prima volta, i cannoni ad acqua della polizia contro i dimostranti.

Tratto da Ansa.it

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est.

A Roma il ‘No Monti Day’. Petardi e vernice contro banche, occupata Tangenziale Est .

Gli organizzatori della manifestazione contro la finanza mondiale: “Siamo in 150mila”. Città militarizzata per il timore dei black bloc, cassonetti incendiati, lancio di uova e di qualche bottiglia di vetro contro gli istituti di credito lungo il percorso. Poi studenti e centri sociali hanno abbandonato il corteo e bloccato il traffico della tangenziale

Tratto da: Il Fatto Quotidiano

Eurogendfor. La strana polizia europea.

 La strana polizia europea.

Si chiama Eurogendfor. Una sigla, solo una sigla apparentemente innocua, che però in italiano diventa “Gendarmeria europea”. Proprio in questi giorni, circondata da uno strano silenzio della stampa, è in discussione presso le commissioni Esteri e Difesa della Camera dei Deputati la proposta di legge di ratifica del trattato, datato 18 ottobre 2007, che istituisce questa strana gendarmeria: una forza militare sub-europea indipendente. [continua]

Tratto da: altrenotizie.org – articolo di: Alessandro Iacuelli